ringiovanimento-sguardo-endolift

Ringiovanire lo sguardo: via le borse adipose con il trattamento Endolift®

Focus sullo sguardo: ammettiamolo, è la cosa che ci colpisce per prima quando guardiamo un persona. E anche quando ci guardiamo allo specchio. “Mmm, ho dormito proprio male stanotte. Guarda che occhiaie” oppure “Ma da quand’è che ho queste borse sotto agli occhi?”.

La pelle è il primo organo a risentire di qualsiasi disordine interno dell’organismo, dovuto sia a fattori fisici che ambientali o psicologici. La texture cutanea peggiora quando la nostra dieta è scorretta, quando mangiamo troppi cibi spazzatura, o ancora quando stiamo attraversando un periodo di stress e preoccupazioni. Il viso appare subito più stanco e spento, e intorno agli occhi compaiono, quei fastidiosi cerchi scuri oppure possono insorgere dei rigonfiamenti a livello delle palpebre superiori o inferiori. Nel primo caso ci riferiamo all’inestetismo chiamandolo occhiaie, mentre nell’ultimo caso, ci riferiamo comunemente all’inestetismo chiamandolo “borse sotto agli occhi”. Tra l’altro, esse contribuiscono anche ad accentuare le occhiaie.

Gli inestetismi che coinvolgono lo sguardo sono sempre particolarmente fastidiosi. Proprio perché la zona degli occhi è il focus del volto, e una della prime cose che notiamo in una persona, ci piacerebbe che sia sempre al top. Lo sguardo è anche l’espressione della personalità, perché gli occhi sono espressivi e possono essere timidi o autorevoli, vivi e luminosi o al contrario tristi e spenti. Gli inestetismi quindi, potrebbero anche nascondere la vera espressione.

Occhiaie e borse sotto agli occhi indubbiamente intristiscono lo sguardo, lo rendono più spento e meno espressivo. Ma quali sono i fattori che contribuiscono a formale, e come prevenirle? Esistono trattamenti in grado di eliminarle?

Proviamo a rispondere a tutto con la Dr.ssa Gloria Misasi, medico estetico e centro laser a Frascati, nel cuore dei Castelli Romani.

Occhiaie e borse sotto agli occhi: che differenza c’è tra i due inestetismi?

Le occhiaie si presentano come aloni scuri nell’area sotto la palpebra inferiore. Possono essere provocate da diversi fattori quali stress e mancanza di riposo, predisposizione familiare, disidratazione dei tessuti della zona del contorno occhi, eccessiva esposizione ai raggi solari, foto-invecchiamento, fumo, alcol e alimentazione non equilibrata.

Le borse sotto agli occhi si manifestano sempre nell’area sotto la palpebra inferiore ma non semplicemente come aloni scuri ma piuttosto come gonfiore, talvolta accompagnato dall’alone scuto. I fattori predisponenti sono molti simili a quelli che causano le occhiaie. In alcuni casi (ma più rari) possono essere causate da alcune patologie come congiuntivite, ipotiroidismo, problemi epatici o renali. Con l’avanzare dell’età però, la causa principale alla base della comparsa della borse sotto agli occhi diventa proprio l’invecchiamento cutaneo.

Quando il tessuto cutaneo invecchia infatti perde tonicità ed elasticità, tende a rilassarsi ed a “cadere” verso il basso a causa della forza di gravità. La pelle intorno agli occhi è poi particolarmente delicata e sottile, per cui tende facilmente a cedere. Se poi si accumulano anche liquidi e tessuto adiposo in eccesso, le borse risultano ancora più accentuate.

Occhiaie e borse sotto agli occhi: come prevenirle

Per prevenire la comparsa delle borse sotto agli occhi si dovrebbe innanzitutto seguire una dieta corretta e mantenere uno stile di vita sano. Nella dieta non dovrebbero mancare mai frutta e verdura di stagione, acqua ed in generale cibi ricchi di vitamine ed antiossidanti.

La causa fisiologica principale dell’invecchiamento cutaneo è la diminuzione delle riserve di collagene, la proteina principale del derma che insieme all’elastina forma una rete solida e stabile, che dona elasticità e compattezza all’epidermide. Il collagene viene prodotto dai fibroblasti nel derma, ma con il passare del tempo la produzione rallenta sempre di più. È quindi importante per prevenire l’invecchiamento cercare di stimolare la produzione di collagene.

Per stimolare la produzione di collagene si possono effettuare dei trattamenti di medicina estetica non invasiva o mini invasiva biostimolanti, ossia trattamenti che utilizzano il calore o delle molecole in grado di stimolare la produzione di collagene.

Per la prevenzione è importante l’alimentazione. Più in particolare, cerchiamo di non far mai mancare al nostro corpo la vitamina C, perché è indispensabile per la produzione di collagene.
Acqua, frutta e verdura sono alimenti tra l’altro ricchi di acqua, elemento che aiuta a prevenire la ritenzione idrica (il ristagno dei liquidi nei tessuti) e la conseguente formazione di edemi, i quali sono spesso alla base della formazione delle borse sotto agli occhi.

Edema, accumulo di grasso e cedimento cutaneo verso il basso a causa dell’invecchiamento sono i tre fattori che più contribuiscono alla formazione di questi fastidiosi inestetismi dello sguardo.

Via le borse sotto agli occhi con il trattamento Endolift®

Endolift® è un trattamento di medicina estetica non invasiva che utilizza la tecnologia laser per eliminare il grasso in eccesso e liftare la pelle. Il principio che si sfrutta è quello del calore per sciogliere il grasso, stimolare la produzione di nuovo collagene e ottenere un effetto retrazione del tessuto cutaneo (skin-tightening).

Applicato alle borse sotto agli occhi, Endolift® altro non fa che sciogliere il grasso in eccesso (se presente) e compattare la cute rendendola nuovamente omogenea, tonica ed elastica. Questo è possibile proprio grazie all’effetto skin-tightening (che è pressoché immediato) e sia grazie alla produzione di nuovo collagene (effetto che inizia ad essere evidente dopo qualche settimana, ma che migliora nel tempo).

Endolift® utilizza microfibre laser sottili come capelli (da 200 a 400 micrometri), che hanno la capacità di entrare sotto la pelle senza incisioni, collegate ad un laser diodo 1470 nm. Il medico inserisce questa microfibra nella zona da trattare e la muove secondo uno schema preciso e personalizzato per ogni paziente e per ogni inestetismo.

Eliminando le borse sotto gli occhi lo sguardo riacquista luminosità e freschezza, oltre che la naturale espressività. Il trattamento è mini invasivo ma non è doloroso. I tempi di recupero sono minimi o nulli. È possibile che la zona trattata appaia arrossata o gonfia dopo la seduta, ma il tutto tenderà a scomparire spontaneamente entro al massimo un paio di giorni.

In ogni caso si può tornare immediatamente alla vita sociale, anche se è importante seguire scrupolosamente le prescrizioni specifiche post-trattamento indicate dal medico estetico.